Home
Informazioni
Salone Trecentesco
Salone Rosa
Salone delle Arti
Salone del Caminetto
Saloncino d'Attesa
Cenni storici
Galleria immagini
Nozze di sogno
Tour Virtuale
Palazzo Fizzarotti oggi
Dov' Palazzo Fizzarotti
Richiedeteci informazioni


  Home percorso Informazioni su Palazzo Fizzarotti
English
INFORMAZIONI SU PALAZZO FIZZAROTTI
La facciata del "Palazzo Fizzarotti" é rivolta a mezzogiorno ed é strutturata in cinque arcate ogivali, affiancate, all'estremità, da due torri, sormontate da cupole finemente decorate, con mosaici a foglia d'oro, raffiguranti il "sol levante". Quattro medaglioni a mosaico policromo con fondo a foglia d'oro, ornano la facciata: rappresentano la Fenicia; il vecchio stemma della città di Bari con il mitico fondatore della città, "Barinon"; lo stemma della citta di Lecce, da cui la Famiglia Fizzarotti proveniva; l'allusivo stemma personale di Emanuele Fizzarotti "quamquam fractae vulnerant" (malgrado siano rotte feriscono ancora).
I balconi, le finestre, trifore e bifore, sono in pietra merlettata come tutta la facciata. Quest'ultima manifesta un armonioso contrasto tra la compatta ma semplice pietra e le linee degli archi, a sesto acuto che, insieme ai pilastri in rilievo, con relativi basamenti e capitelli, incorniciano tre livelli di finestre bifore rastremate, a salire, nella loro luce. Lo stesso dicasi per la luce delle arcate ogivali snellite dalle due slanciate torri laterali. Un effetto ottico di prospetto complessivo " sfondato" sia orizzontalmente che verticalmente.
II quarto livello (piano terzo sopra il piano terra) é percorso, per tutta la sua lunghezza, da un loggiato, il cui colonnato sostiene il pregevole ed importante cornicione.
Dal portale, in massello di quercia intarsiato, si accede all'androne, con veduta sulla fontana del nettuno, sita nel retrostante cortile, da cui é diviso con artistica inferriata, in ferro battuto, in stile liberty.
L'armonia del pavimento, un'armonica spina di pesce in pietra, basaltica e calcarea, é completata dalle monastiche panche e dalle colonne in porfirio che anticipano la raffinatezza delle pareti e del corpo scala, interamente affrescate, rivestite con pregevoli marmi lavorati, abbellite dalle porte di accesso agli ambienti, anch'esse in noce a massello, finemente intarsiate in cui é incastonata la testa del Mercurio. La balaustra é interamente in marmo di raffinata fattura con colonnine in porfirio. II leone a "guardia" della scalinata, e anch'esso in rosso porfirio. I corpi illuminanti sono in ferro battuto, nell'androne e lungo la scalinata. Quest'ultima é illuminata da veroni a trifora, in vetro di Murano, coronata da un affresco al suo cielo raffigurante un fantasioso e aereo Zodiaco, d'uno splendido turchese. Altri dettagli possono essere desunti dalle fotografie allegate, che mostrano l'importanza e la pregevole fattura del Palazzo in ogni suo minimo dettaglio, segno di chiara opulenza allora e di impareggiabile rappresentatività oggi.

Il piano terra presenta ampie sale con volte a botte e pregevoli vetrate, infissi, porte interne e boiseries.

II primo piano col salone trecentesco, salone rosa, salone del caminetto, salone delle arti e del lavoro merita particolare attenzione per il carattere di alta rappresentatività che lo rende unico nel suo genere per l'elevata raffinatezza degli stili decorativi, degli arredi parete ed in quanto riveste e riflette il particolare periodo dell'eclettismo che ha lasciato pregevoli esempi in Italia, purtroppo per la maggior parte andati distrutti ed in tutta la Mittel Europe; comprende quattro saloni centrali, dei quali tre collegati tra loro, ed il quarto, raggiungibile attraverso il saloncino d'attesa. Detti saloni, meglio descritti nelle varie sezioni, sono affiancati da altri sei saloncini, decorati nei diversi stili, com'é tipico dell'eclettismo.

Il Secondo piano é stato recentemente rinnovato e presenta saloni e saloncini con soffitti decorati. In particolare, il salone dell'appartamento a destra salendo, presenta un pregevole pavimento in battuto veneziano con rosone e mosaico centrale.

Il Terzo piano, anch'esso lussosamente restaurato, presenta porte e serramenti in massello, pavimenti in marmo di carrara con inserimenti a "tappeto" di antichi impiantiti di condizionamento, impianti d'allarme, i collegamenti con fibre ottiche ed in rete, impianti telefonici con centralino. É caratterizzato da un monumentale loggiato che percorre tutta la facciata, ad archetti ogivali con pareti e soffitto dipinti e pavimento in marmi pregiati. Si affaccia sul panorama cittadino ed il Corso Vittorio Emanuele II.
Galleria
Visita la sezione Galleria di immagini di Palazzo Fizzarotti.
percorso ingrandisci
Contatti
Per informazioni non esitate a contattare
Per la proprietà: Dott. Vera Poli
 percorso Tel +39.080.5212988
Emma Cotugno Immobiliare
 percorso Tel +39.080.5247350
 percorso Fax +39.080.5217337
 percorso Email: clicca qui
 percorso Web: clicca qui
helios2000.net